Roberto Gatto. Progressivamente

Casa del Jazz
Viale di Porta Ardeatina 55
Roma RM
Manifestazione: 
Giovedì, 23 Luglio, 2020 21:00
  • Roberto Gatto

Un viaggio musicale attraverso le vite di tutti.

"Questo progetto fa parte di uno dei sogni nel cassetto che coltivo da diversi anni. Personalmente ho sempre amato le sfide e come sempre, mosso dall’entusiasmo, ho accettato di tentare anche questa. Sono cresciuto ascoltando il Jazz ma parallelamente sono sempre stato appassionato di Progressive, anzi a dire il vero è grazie ad alcuni gruppi come i Soft Machine, Nucleus, Matching Mole che ho imparato a conoscere meglio il jazz Afro-Americano. In quegli anni ho avuto la fortuna di ascoltare dal vivo praticamente tutti i migliori rappresentanti di quella “nuova” musica che arrivava dall’Inghilterra: Genesis, Van der Graaf Generator, Emerson Lake & Palmer, King Crimson, Curved Air, Jethro Tull, Yes... La prima fase del lavoro ha riguardato la scelta dei brani, successivamente il lavoro di arrangiamento e in fine la scelta dei musicisti. Ho voluto coinvolgere musicisti che come me avessero vissuto quel momento musicale in quegli anni, ma anche musicisti più giovani, che magari avessero un punto di vista e una chiave di lettura differenti. Il repertorio scelto comprende brani noti ed altri meno, tratti da dischi dei King Crimson, Genesis, Matching Mole, Robert Wyatt, Pink Floyd, più un brano originale, e un momento di improvvisazione, cosa molto presente anche allora. Il tentativo sarà sicuramente quello di attualizzare in forma contemporanea un affascinante e complesso patrimonio musicale ricco di spunti e molteplici sfumature, attraverso le diverse personalità dei musicisti coinvolti".
 
batteria
Roberto Gatto
sax, live electronics
Marcello Allulli
tromba
Alessandro Presti
piano e tastiere
Alessandro Gwis
chitarra
Andrea Molinari
basso elettrico, electronics
Pierpaolo Ranieri
voce
John De Leo
 

Il programma potrebbe subire variazioni

Telefono: 
0680241281
Ingresso: 

€ 15,00

Attenzione:
Il biglietto acquistato va stampato a casa o scaricato su uno smartphone per la lettura con i dispositivi di controllo accessi.

Non è possibile ristampare il biglietto in loco.

Obbligo di consegna del modulo opportunamente compilato, a seconda del tipo di acquisto effettuato, se posti per congiunti o posti singoli (quindi distanziati).

Modulo per posti congiunti
Modulo per posti singoli

Informazioni per l’accesso alla Casa del Jazz

A cura di: 
Fondazione Musica per Roma