Peppe Barra - Tiempo

Casa del Jazz
Viale di Porta Ardeatina 55
Roma RM
Manifestazione: 
Venerdì, 10 Luglio, 2020 21:00

La summa di un sommo artista, icona di una Napoli regina dell’immaginario.

Napoli e Peppe Barra sono una cosa sola, una sola storia, una simbiosi totale tra l’artista e la sua città, frutto di quarant’anni di vita e di “mestiere”. Questo è il termine che può definire meglio l’arte di questo mito del palcoscenico, che da sempre interpreta la sua arte come un autentico lavoro di artigianato: musica e parole si compongono in un unico canovaccio di straordinaria intensità emozionale.
Peppe Barra propone con Tiempo un evento che è un po’ la summa di tutto il suo percorso artistico, espressione di una napoletanità dal sapore passato e dalle sonorità contemporanee. La sua voce gli consente di raggiungere in scena risultati sorprendenti, con il sostegno di musicisti straordinari che da lungo tempo sono i suoi compagni di viaggi.
Entra nella sua Napoli di ieri e di oggi, ne canta l’amore, il sogno, ma anche la deturpazione data dallo scempio ambientale che ha subìto. Incita il pubblico ad alimentare il sogno, a mettere in armonia quello che è perduto e quello che verrà e lo fa in maniera particolarmente accorata e realista, ma al tempo stesso così scanzonata e poetica, da riuscire a toccare in tutti modi i nostri cuori

Nuova Produzione - In esclusiva per I Concerti nel Parco

Peppe Barra - voce
Paolo Del Vecchio - chitarre, mandolino
Luca Urciolo - pianoforte, fisarmonica
Ivan Lacagnina - percussioni
Sasà Pelosi - basso acustico

 

Il programma potrebbe subire variazioni

Telefono: 
0680241281
Ingresso: 

€ 15,00

Attenzione:
Il biglietto acquistato va stampato a casa o scaricato su uno smartphone per la lettura con i dispositivi di controllo accessi.

Non è possibile ristampare il biglietto in loco.

Obbligo di consegna del modulo opportunamente compilato, a seconda del tipo di acquisto effettuato, se posti per congiunti o posti singoli (quindi distanziati).

Modulo per posti congiunti
Modulo per posti singoli

Informazioni per l’accesso alla Casa del Jazz

A cura di: 
Fondazione Musica per Roma