Nimic - Corman's Eyedrops Got Me Too Crazy

GRATUITO
ONLINE
EVENTO ONLINE
Roma RM
Manifestazione: 
Domenica, 15 Novembre, 2020 16:30

Programma e proiezioni sul sito ufficiale
Gli incontri interattivi sulla pagina facebook

  • Fantafestival

Cortometraggi animazione e film online.

ore 16:30
selezione ufficiale animazione
Malakout (Iran, 2020) di Farnoosh Abedi
The Haunted Swordsman (USA, 2019), di Kevin McTurk
How and Why Don Jose Has Disappeared (Israele/Spagna, 2019) di Moshe Ben-Avraham
Gon, the Little Fox (Giappone, 2020) di Takeshi Yashiro
Routine: the Prohibition (Spagna, 2019) di Sam Orti
Escape Velocity (Ungheria, 8') di Tamás Rebák

ore 19:00
Nimic (Germania/USA/UK, 2019, 12') di Yorgos Lanthimos
Yorgos Lanthimos (regista candidato all'Oscar per La favorita) firma una inquietante variazione sul tema del doppio, avvalendosi della partecipazione di Matt Dillon. In metropolitana, un violoncellista professionista incontra una sconosciuta, con conseguenze che cambieranno radicalmente la sua vita.

The Fall (UK, 2019, 6') di Jonathan Glazer
Jonathan Glazer (Birth - Io sono Sean, 2004, Under the Skin, 2013) dirige un cortometraggio onirico liberamente ispirato a Il sonno della ragione genera mostri di Goya.

ore 20:00
premiazione

ore 20.30
anteprima
Curse of the Blind Dead (Italia, 2020, 87') di Raffaele Picchio
introducono il regista e il produttore Francesco Aliberti
Dopo aver segnato la scena indipendente con Morituris, Raffaele Picchio torna con un ambizioso reboot della saga dei Resuscitati Ciechi, creata nel 1973 da Amando de Ossorio. In un futuro post apocalittico, un uomo e sua figlia cercano di sopravvivere al ritorno dei Cavalieri Templari, brutalmente assassinati secoli prima, e a una setta guidata da un predicatore pazzo.

ore 22:30
anteprima italiana
Corman's Eyedrops Got Me Too Crazy (Brasile, 2020, 18') di Ivan Cardoso
Ivan Cardoso, maestro dell'horror sperimentale, ha abbandonato da oltre 10 anni il cinema narrativo tradizionale per esplorare le tecniche del found footage e del film astratto. Da un incontro con il mitico Roger Corman nasce questa rilettura del classico L'uomo dagli occhi a raggi X (1963), che diventa non solo un omaggio al cinema horror di serie B, ma anche un viaggio nella cultura pop degli anni '60.

 

Il programma potrebbe subire variazioni

A cura di: 
Ass.ne Culturale Magnifica Ossessione