National Geographic Festival delle Scienze - digital

GRATUITO
ONLINE
RM
da Martedì, 10 Novembre, 2020 a Venerdì, 13 Novembre, 2020

11 e 13 Novembre ore 18:00
in diretta sui canali Auditorium Parco della Musica sito web - Facebook- Youtube 
e sulla pagina Facebook National Geographic Festival delle Scienze

  • National Geographic Festival delle Scienze - digital

Due incontri online: il futuro della telemedicina e presente e futuro della tutela ambientale.

Sappiamo davvero qual è il rapporto tra ambiente, pandemia, ricerca e sviluppo tecnologico? In che modo la telemedicina può cambiare la vita delle zone più isolate del Pakistan? Se ne parla mercoledì 11 e venerdì 13 novembre nei due nuovi appuntamenti targati NATIONAL GEOGRAPHIC FESTIVAL DELLE SCIENZE – DIGITAL dedicati a chiunque abbia voglia di conoscere le diverse e affascinanti sfaccettature del mondo scientifico, attraverso incredibili scoperte e sfide.

Mercoledì 11 Novembre ore 18:00 – Sezione “Rolex Awards”
Il futuro della telemedicina: la speranza della salute per tutti
Con Sara Saeed Khurram, Rolex Awards for Enterprise Associate Laureate . A cura di Rolex.

Da più di 40 anni, attraverso i Rolex Awards for Enterprise, Rolex sostiene persone eccezionali che hanno il coraggio e la convinzione di affrontare sfide importanti; uomini e donne che hanno spirito di iniziativa e che avviano progetti straordinari per rendere il mondo un luogo migliore. Fin dall'inizio, i Premi sono stati progettati per sostenere individui eccezionali in tutto il mondo, pionieri che avevano scarso o nullo accesso ai finanziamenti tradizionali e stavano rispondendo alle principali sfide con progetti originali e innovativi per promuovere conoscenza umana e benessere. Il sostegno dato dal Marchio ai 150 Vincitori dei Rolex Awards dal 1976 ha avuto un impatto straordinario e in molti casi ha trasformato vite e comunità. Ha anche stimolato nuovi modi di pensare a problemi comuni in aree così diverse come la creazione di tecnologie che migliorano la vita, il salvataggio di ecosistemi in via di estinzione, la protezione degli oceani, l'esplorazione di nuove frontiere sul pianeta e il progresso pionieristico della scienza e della salute. E tra le eccezionali personalità che si sono distinte in questi anni, si conta anche la vincitrice Associata dei Rolex Awards Sara Saeed, che il pubblico del National Geographic Festival delle Scienze potrà incontrare virtualmente in questo incontro. Saeed è co-fondatrice e CEO di Sehat Kahani, un servizio che collega le dottoresse domiciliari a persone in comunità svantaggiate con un servizio a basso costo tramite la telemedicina (e-health) in Pakistan, Paese con oltre 200 milioni di abitanti, che per la metà non hanno accesso all’assistenza medica. Nell'aspra regione collinare del Pakistan rurale infatti, i medici sono pochi e quasi la metà delle famiglie non riceve cure mediche sufficienti, mentre nelle città migliaia di dottoresse altamente qualificate restano a casa, impossibilitate a esercitare la propria vocazione. Sara Saeed sta affrontando entrambi i problemi con l’aiuto della tecnologia, offrendo una soluzione innovativa al problema dell'assistenza sanitaria, che ha il potenziale di poter essere applicata in molte comunità remote nel mondo.

Venerdì 13 Novembre ore 18:00 – Sezione “Intervista con il Direttore”
Presente e futuro della tutela ambientale
Con Stefano Laporta, Presidente ISPRA e SNPA, in dialogo con Marco Cattaneo, Direttore di National Geographic Italia e Vittorio Bo, Direttore del Festival
In collaborazione con ISPRA – Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale.

Accompagnato da Vittorio Bo, il Direttore di National Geographic Italia Marco Cattaneo dialoga con Stefano Laporta, Presidente di ISPRA e di SNPA (Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente), per analizzare i dati e le tendenze dello scenario attuale e futuro della tutela ambientale in Italia e in Europa e per raccontare il ruolo della ricerca e della divulgazione scientifica, a partire dal ruolo di ISPRA nel corso dell’emergenza sanitaria.

Il programma potrebbe subire variazioni

Telefono: 
06802411
Giovedì
A cura di: 
Fondazione Musica per Roma