Il fannullone

Teatro del Lido di Ostia
Via delle Sirene, 22
Roma RM
Domenica, 19 Luglio, 2020 21:00
  • David Riondino

Un racconto in voce e musica sul rapporto di Riondino con Villaggio, De André e la città di Genova.

Riondino voce e chitarra
Pino Cangialosi pianoforte e fagotto
Fabio Battistelli clarinetto
Flavio Cangialosi basso e pianoforte

Un inno al non fare niente, perché non fare niente è vivere la vita, è non permettere che te la prendano, che se ne impadroniscano, che te la stritolino. Scritta da Fabrizio De André e Paolo Villaggio nel 1963, Il Fannullone è un dichiarato inno al non fare niente, perché non fare niente è vivere la vita, è non permettere che te la prendano, che se ne impadroniscano, che te la stritolino.

Così recita una strofa della canzone che dà il titolo allo spettacolo di David Riondino:

“Senza pretesa di voler strafare
io dormo al giorno quattordici ore
anche per questo nel mio rione
godo la fama di fannullone
ma non si sdegni la brava gente
se nella vita non riesco a far niente”.


Il programma potrebbe subire varazioni

Telefono: 
065646962
Ingresso: 

Biglietto unico € 8,00

Acquisto on line

L'evento si svolge all’esterno, nel cortile del Teatro del Lido di Ostia o, in caso di pioggia, all’interno della sala teatrale.

Scarica qui il protocollo di sicurezza anticontagio – covid 19

A cura di: 
Teatri in Comune
Note: 

Accessibilità per disabili: SI