Il Cantiere delle Recycled Car + Da Venti a Trenta

GRATUITO
Centro Commerciale Euroma2
Viale dell'Oceano Pacifico, 83
Roma RM
da Mercoledì, 30 Settembre, 2020 a Domenica, 11 Ottobre, 2020

tutti i giorni dalle ore 15:30 alle ore 19:00 circa

 

  • Laboratorio Recycled Car Race

Laboratori e intrattenimento.

PROGRAMMA:

Il Cantiere delle Recycled Car
Questa stagione in collaborazione con lo staff della Regata Riciclata presentiamo e realizziamo la RE CAR RACE, il Grand Prix delle auto riciclate con trazione a impatto zero. All’interno del Cantiere delle Recycled Car (allestito al Centro Commerciale Euroma2) si possono realizzare le Recycled Car con oggetti di recupero. La “RE CAR RACE” prevede la costruzione, da parte dei ragazzi seguiti da tutor, di un’automobile con materiali di scarto a trazione a impatto zero con la quale i Green Team potranno partecipare ad un Gran Premio sportivo automobilistico dove la pole position e i piazzamenti sulla griglia di partenza, saranno definiti in base al punteggio ottenuto in una precedente fase che prevede un percorso da portare a termine cercando di rispettare il più possibile il codice della strada. I ragazzi e le ragazze partecipanti infatti attraverso il RE CAR GAME potranno scoprire alcune regole basilari del codice della strada e ottenere la poleposition.
L’iscrizione e la partecipazione al Gran Premio è totalmente gratuita.

Posa in opera della stele EUREKA WEB
Eureka Web, l’opera di Urban Art è stata ideata e realizzata dalla scenografa Daniela Dazzi, e resterà illuminata per tutte le notti della manifestazione. Con la posa in opera di Eureka Web inauguriamo le giornate del Cantiere delle Recycled Car e contemporaneamente il format DA VENTI A TRENTA. 

Il format
DA VENTI A TRENTA, non solo Re Car Race
in contemporanea con il Cantiere delle Recycled Car, si prevede una serie di attività di natura ludica e tuttavia green/educational che, ogni giorno, si propongono di sensibilizzare il pubblico, i partecipanti, i visitatori e le “Governance” alla conoscenza e scoperta dell’AGENDA 2030, per lo SVILUPPO SOSTENIBILE e dei suoi 17 obiettivi, il programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU, in cui condivisione e partecipazione sono il leitmotiv.
Un coordinatore / conduttore / “presentattore” calendarizza ogni giorno (dalle ore 15:30 alle ore 18:30 circa) le diverse iniziative, tra cui laboratori, interviste, giochi e spettacoli di teatro, per raccontare, spiegare e illustrare i 17 obiettivi dell’Agenda 2030.

La presenza di questo personaggio poliedrico consentirà di scegliere, secondo la partecipazione del target, l’intrattenimento ludico più adatto e potrà intervenire coinvolgendo il pubblico con:

-il CONTEST’OCA 2030, un grande gioco dell’oca a squadre -composte da grandi e piccini - dove per arrivare al traguardo si deve rispondere (bene) a domande sui punti dell’Agenda 2030; per scoprire gli obiettivi da raggiungere per un vero sviluppo sostenibile del pianeta.

-SALVIAMO IL PIANETA! (TERRA E MARE) i piccoli/grandi visitatori potranno scrivere e disegnare le loro IDEE E PROPOSTE per SALVARE IL PIANETA e inserirle come messaggi in tante diverse bottiglie riciclate e colorate che andranno a comporre goccia dopo goccia, o per meglio dire, bottiglietta dopo bottiglietta -il grande MARE DEL RI-CICLO. I Messaggi, saranno poi letti da alcuni esperti che ci racconteranno i problemi provocati all’eco-sistema dalle ISOLE DI PLASTICA GALLEGGIANTI che sono nate nell’Oceano Pacifico o dalle Micro e Nano plastiche che ormai inquinano i mari.

-IL MUSIRICICLIERE (dal musiricicliere al gioco del riciclo) -i partecipanti per imparare a fare bene la raccolta differenziata, devono indovinare un motivetto per conquistare il rifiuto da differenziare nell’apposito cassonetto. Il gioco coinvolge grandi e piccini; anche qui i concorrenti dovranno dimostrare al conduttore e al pubblico di essere preparati a differenziare i rifiuti: davanti ai diversi cassonetti dei rifiuti di colore diverso carta, plastica, bottiglie, lattine e altro ancora dovranno trovare la loro giusta collocazione proprio in uno di quei contenitori colorati. Chi sbaglia farà delle divertenti penitenze. Per chi vince, gadget a volontà.

-il laboratorio “Black Re-Cycle” vs“White Re-Cycle
PER GIOCARE BISOGNA ESSERE IN DUE. Ecco un laboratorio creativo che si propone di “realizzare scacchi giganti” in cui i partecipanti dovranno costruire con plastica, cartone e altro ancora la “squadra bianca” che si dovrà confrontare con la “squadra nera” che, pronta alla sfida, è in attesa di un “contendente”. A sfidarsi, in una scacchiera gigante, saranno la squadra “Black Re-Cycle” e la “White Re-Cycle”, a colpi di fantasia e riciclo.

-il laboratorio ORTO IN CONDOTTA
Per lasciare un segno dell’attenzione verso la natura, i tanti piccoli visitatori diventeranno tutti agricoltori e creeranno un piccolo orto educativo coltivato con semi biologici.

 

Il programma potrebbe subire variazioni

Note: 

Accessibilità per disabili: SI