I Marmi Torlonia. Collezionare Capolavori

Musei Capitolini
Piazza del Campidoglio 1
Roma RM
da Mercoledì, 14 Ottobre, 2020 a Martedì, 29 Giugno, 2021

Tutti i giorni 9:30 - 19:30

  • I Marmi Torlonia. Collezionare Capolavori

Oltre 90 opere della collezione Torlonia.

La prestigiosa collezione privata di sculture antiche è significativa per la storia dell’arte, degli scavi, del restauro, del gusto, della museografia, degli studi archeologici.

La mostra è il risultato di un’intesa del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo con la Fondazione Torlonia e nello specifico, per il Ministero, della Direzione Generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio con la Soprintendenza Speciale di Roma. Il progetto scientifico di studio e valorizzazione della collezione è di Salvatore Settis, curatore della mostra con Carlo Gasparri. Electa, editore del catalogo, cura anche l’organizzazione e la promozione dell’esposizione. Il progetto di allestimento è di David Chipperfield Architects Milano, nei rinnovati ambienti del nuovo spazio dei Musei Capitolini a Villa Caffarelli, tornati alla vita grazie all’impegno e al progetto della Sovrintendenza di Roma Capitale. La Fondazione Torlonia ha restaurato i marmi selezionati con il contributo di Bvlgari che è anche main sponsor della mostra.

L’esposizione si articola come un racconto, in cinque sezioni, in cui si narra la storia del collezionismo dei marmi antichi, romani e greci, in un percorso a ritroso che comincia con l’evocazione del Museo Torlonia, fondato nel 1875 dal principe Alessandro Torlonia, e rimasto aperto fino agli anni Quaranta del Novecento. La sezione successiva riunisce i rinvenimenti ottocenteschi di antichità nelle proprietà Torlonia. La terza sezione rappresenta le forme del collezionismo del Settecento, con le sculture provenienti dalle acquisizioni di Villa Albani e della collezione dello scultore e restauratore Bartolomeo Cavaceppi. A seguire, una selezione dei marmi di Vincenzo Giustiniani, uno dei più sofisticati collezionisti romani del Seicento, e per finire pezzi da collezioni di famiglie aristocratiche del Quattro e Cinquecento.

 

Il programma potrebbe subire variazioni

Telefono: 
060608
Ingresso: 

È consigliato il preacquisto dei biglietti online o tramite call center 060608 (tutti i giorni 9:00 - 19:00) con assegnazione del turno d'ingresso.
I possessori della MIC card e gli aventi diritto alla gratuità possono prenotare allo 060608.

I biglietti (compresi i gratuiti) possono anche essere acquistati direttamente presso il museo nel rispetto delle disposizioni vigenti.
Tutte le informazioni sulle modalità d'ingresso


A cura di: 
Sovrintendenza Capitolini ai Beni culturali
Note: 

Accessibilità per disabili: SI